????
ContattaciMappa sito
  » home  » Incentivi per l'assunzione...

INCENTIVI PER L’ASSUNZIONE DI LAVORATORI DISABILI
Legge N. 68/99

Sostegno alle aziende tramite
a) l’erogazione di contributi
b) la possibilità di stipulare particolari contratti di inserimento
c) deroghe ad alcune normative vigenti

Art. 11 Convenzione tra aziende e Uffici Provinciali
Allo scopo di favorire l’inserimento lavorativo dei lavoratori disabili, la Legge prevede la possibilità di stipulare apposite convenzioni tra i datori di lavoro e gli Uffici Provinciali competenti.

Le convenzioni devono prevedere tempi e modalità di assunzione da parte dell’azienda.

Si può convenire:
  • la possibilità di scelta nominativa
  • lo svolgimento di tirocini con finalità formative di orientamento
  • senza assunzione ma ad essa finalizzati
  • di durata non superiore ai 12 mesi (rinnovabili una sola volta)
  • temporanea copertura della pari quota di assunzioni obbligatorie

Art. 13 Incentivi per le assunzioni effettuate tramite convenzioni
Gli Uffici competenti hanno facoltà di concedere sulla base dei programmi presentati e nei limiti di disponibilità i seguenti INCENTIVI:

a) Fiscalizzazione dei contributi al 100% per un max di 8 anni
  • Per ogni disabile dalla capacità lavorativa superiore al 79% o minorazioni ascritte dalla prima alla terza categoria di cui alle tabelle annesse al T.U. delle norme in materia di pensioni di guerra;
  • Per ciascun lavoratore con handicap intellettivo e psichico (disabili psichici) assunto in base alla legge indipendentemente dalle % di invalidità, previa definizione da parte delle Regioni dei criteri generali che consentano di contenere gli oneri a tale titolo nei limiti del 10% della loro quota di competenza.

b) Fiscalizzazione dei contributi nella misura del 50% per un max di 5 anni

  • Per ogni disabile dlla capacità lavorativa compresa tra il 67% e il 79% o minorazioni ascritte dalla quarta alla sesta categoria di cui alle tabelle annesse al T.U. delle norme in materia di pensioni di guerra;

c) Rimborso forfettario parziale delle spese necessarie per l’adeguamento del posto di lavoro dei disabili assunti

  • Per ogni disabile con una capacità lavorativa inferiore al 50%.

Nota: dopo 5 anni, gli Uff. competenti verificano il persistere delle condizioni che danno diritto alla prosecuzione delle agevolazioni concesse.


Legge 12 marzo
1999, n. 68
Norme per il diritto al lavoro dei disabili

Agevolazioni

web design Alecsandria Comunicazione